Torino, 27 giugno 1983 .Nella foto il luogo dove e' avvenuto l'omicidio del procuratore capo di Torino Bruno Caccia, in via Sommacampagna.ARCHIVIO ANSA

ALLA SQUADRA MOBILE DI TORINO IL “PREMIO CACCIA”

Torino 11 maggio 2016 – Conferito alla Squadra Mobile di Torino il “Premio Caccia”

La squadra mobile della Questura di Torino si aggiudica l’edizione 2016 del premio Bruno Caccia, bandito dal Rotary Club Torino Nord Ovest per onorare la memoria del procuratore capo del capoluogo piemontese ucciso in un agguato nel giugno 1983. Il premio, che verrà ritirato domani dal dirigente della squadra mobile, Marco Martino, in una cerimonia all’Unione Industriale, dopo che nei mesi scorsi è stato arrestato il presunto autore materiale dell’omicidio.

La svolta lo scorso 22 dicembre 2015, 32 anni dopo l’assassinio del procuratore Caccia, a conclusione di una articolata attività investigativa. Gli investigatori, con uno stratagemma, sono riusciti a individuare in Rocco Schirripa, un panettiere di origini calabresi di 62 anni, l’esecutore materiale del’agguato in cui il magistrato venne ucciso mentre passeggiava sotto casa, una domenica sera, con il suo cane.

Il premio viene consegnato ogni anno a chi si distingue nella tutela dell’interesse pubblico.

Tags: , , , , ,

Logo Telecupole

Segui Telecupole su

Per la tua pubblicità

Telecupole Piemonte

T.L.T. S.P.A. Strada Regionale, 20 – 12030 Cavallermaggiore (CN) CAP. SOC. 1.300.000 € Int. Vers. P.I. e C.F. 00534020045 Iscr. Reg. Soc. Trib. Saluzzo 1011 C.C.I.A.A. Cuneo 107691 - Powered by LRC SERVIZI SRL