gdf

ARRESTATO CUNEESE: 4000 EURO AL MESE DALLA MAFIA

Cuneo, 16 maggio 2017 – Cuneese 30enne accusato di prendere soldi da un clan mafioso in cambio di favori

Accusato di incassare 4 mila euro al mese da un clan mafioso che avrebbe aiutato ad ottenere appalti, anticipando le offerte dei concorrenti nelle ristrutturazioni delle filiali del Nord Ovest di Lidl, la catena tedesca di market. Ma era pedinato e intercettato da Guardia di Finanza e polizia. Con l’accusa di associazione a delinquere e l’aggravante della finalità di «favorire Cosa nostra», un cuneese di 30 anni,  dipendente della Lidl, è stato arrestato: è ai domiciliari, nella sua casa in centro a Cuneo. Con lui sono state fermate altre 14 persone dalla Lombardia alla Sicilia, nell’ambito di una maxi-inchiesta della Direzione antimafia di Milano contro la cosca catanese dei Laudani.

Tags: , , , , , ,

Demo

Segui Telecupole su

Per la tua pubblicità

Telecupole Piemonte

T.L.T. S.P.A. Strada Regionale, 20 – 12030 Cavallermaggiore (CN) CAP. SOC. 1.300.000 € Int. Vers. P.I. e C.F. 00534020045 Iscr. Reg. Soc. Trib. Saluzzo 1011 C.C.I.A.A. Cuneo 107691 - Powered by LRC SERVIZI SRL