moscato

ASTI: INCONTRO DI RILIEVO PER IL SETTORE MOSCATO

Asti, 04 aprile 2016 –  A confronto le componenti del mondo del Moscato Più equilibrio tra parte agricola ed industriale all’interno del Consorzio dell’Asti, l’ente che regola e tutela l’Asti Spumante ed il Moscato d’Asti Docg. Riunione del cda ad Asti per discutere questa modifica dello statuto. Il mondo del Moscato è in subbuglio. Il 2015 è stato un anno nero per l’export dell’Asti con 48 milioni di bottiglie spedite oltre confine, 20 milioni in meno rispetto al 2011. A tenere, anzi a scalare le classifiche, il Moscato d’Asti che l’anno scorso ha toccato quota 30 milioni di colli. La crisi, però, fa paura ed il mondo agricolo, i vignaioli, chiedono da 2 anni più voce in capitolo in Consorzio. Se il cda approva la modifica dello statuto, che dovrà essere confermata anche dall’assemblea dei soci, i grandi imbottigliatori, i produttori ed i vignaioli avranno pari peso nelle decisioni del comparto.

Tags: , , , , , , , ,

Logo Telecupole

Segui Telecupole su

Per la tua pubblicità

Telecupole Piemonte

T.L.T. S.P.A. Strada Regionale, 20 – 12030 Cavallermaggiore (CN) CAP. SOC. 1.300.000 € Int. Vers. P.I. e C.F. 00534020045 Iscr. Reg. Soc. Trib. Saluzzo 1011 C.C.I.A.A. Cuneo 107691 - Powered by LRC SERVIZI SRL