alveari

AUMENTANO IN PIEMONTE I FURTI DI ALVEARI

Piemonte, 30 marzo 2019 – A inizio marzo è ripresa la piaga dei furti di alveari in tutta la regione.   A inizio marzo è ripresa la piaga dei furti di alveari. In provincia di Cuneo il 3 marzo scorso, nel comune di Caramagna Piemonte, è avvenuto il furto di 16 alveari, di nuova fabbricazione, e di famiglie, in ottimo stato di salute. Come segnala il sito di Aspromiele, associazione produttori di miele del Piemonte, a metà marzo i furti sono avvenuti intorno al comune di Gattinara, dove sono stati rubati 6 alveari. È stata presentata denuncia, fondamentale se si vuole avere dati per chiedere alle forze dell’ordine una specifica vigilanza. Nel Torinese, il 14 marzo, trenta arnie sono state rubate in val di Susa, ad Almese. Furti si segnalano anche nell’alessandrino: a Vignale Monferrato il 19 marzo scorso, sono stati sottratti 5 alveari; mentre dieci alveari sono stati rubati a Pontecurone. Negli ultimi giorni si è registrata una nuova raffica di furti. Colpiti l’alessandrino, il cuneese e il novarese. Nell’alessandrino sono spariti 4 alveari a Carrosio e 5 a Visone. Rubati anche 25 favi di scorte a Cerano, nel novarese, dove sono stati risparmiati quelli di covata. Infine, sono stati rubati 50 nuclei a Mondovì: qui non è stato risparmiato niente.

Tags: , , , ,

Logo Telecupole

Segui Telecupole su

Per la tua pubblicità

Telecupole Piemonte

T.L.T. S.P.A. Strada Regionale, 20 – 12030 Cavallermaggiore (CN) CAP. SOC. 1.300.000 € Int. Vers. P.I. e C.F. 00534020045 Iscr. Reg. Soc. Trib. Saluzzo 1011 C.C.I.A.A. Cuneo 107691 - Powered by LRC SERVIZI SRL