La droga sequestrata dai Carabinieri nella villa di Grottaferrata (Roma), 25 marzo 2016. La scorsa notte i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Frascati, dopo un prolungato servizio di osservazione hanno arrestato 4 cittadini italiani, di età compresa tra i 23 e i 56 anni, per concorso in detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e di monete falsificate. Durante mirati servizi di osservazione e pedinamento, da una villetta della zona residenziale del Comune dei Castelli, i Carabinieri hanno notato uno strano ed incessante via vai di giovani e di autovetture. Hanno scoperto così l?esistenza di una piazza di spaccio dedita al traffico ed allo smercio di grosse quantità di stupefacenti di ogni tipo. La villetta, protetta da un sofisticato sistema di videosorveglianza, risultava impenetrabile. Con un particolare escamotage, uno dei militari travestendosi da prete - e assistito da un collega nella parte del suo sacrestano - ha chiesto di poter entrare all?interno dell?abitazione per la benedizione pasquale, distraendo la vedetta che presidiava i sistemi di monitoraggio. Nel corso della perquisizione i Carabinieri hanno trovato e sequestrato  più di 400 dosi e vari involucri di marijuana per un peso complessivo di 2,5 kg; più di 200 ovuli, 46 dosi e 4 panetti di hashish per un peso complessivo di 2,7 kg; 120 dosi di cocaina confezionate e bilancini elettronici di precisione. ANSA/ CARABINIERI   +++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++

CHIVASSO: ARRESTI E DENUNCE

Torino, 17 febbraio 2017  – Nel Chivassese raffica di arresti e denunce per droga e furti Sette arresti e quattro denunce. E’ il bilancio dell’operazione dei carabinieri della compagnia di Chivasso che hanno smantellato un gruppo criminale dedito allo spaccio di droga. In manette Bruno Lazzaro, 28 anni, di Chivasso, il fratello Enrico, 21 anni, Davide Gioffrè, 21 anni, sempre di Chivasso, Arcangelo Cuzzupi, 21 anni, di Volpiano. Tre complici dell’organizzazione, sempre residenti a Chivasso, sono stati sottoposti all’obbligo di dimora e firma e altri quattro sono stati denunciati a piede libero. La banda da qualche tempo era diventata il punto di riferimento per l’acquisto di cocaina e marijuana e distribuiva fino a 600 dosi al mese. Le ordinazioni avvenivano tramite telefono, sms o messaggi vocali con WhatsApp.

Tags: , , , , , ,

Logo Telecupole

Segui Telecupole su

Per la tua pubblicità

Telecupole Piemonte

T.L.T. S.P.A. Strada Regionale, 20 – 12030 Cavallermaggiore (CN) CAP. SOC. 1.300.000 € Int. Vers. P.I. e C.F. 00534020045 Iscr. Reg. Soc. Trib. Saluzzo 1011 C.C.I.A.A. Cuneo 107691 - Powered by LRC SERVIZI SRL