fatturazione-elettronica-tra-privati10

FISCO: UNCEM PIEMONTE, CON FATTURA ELETTRONICA CAOS PER IMPRESE MONTAGNA

Piemonte, 03 gennaio 2019 – Uncem: la fattura elettronica crea caos alle imprese di montagna

“Lo avevamo detto. Lo avevamo ampiamente previsto. La fattura elettronica, nei Comuni montani ad alto grado di divario digitale, sta creando e creerà non pochi problemi alle imprese, alle partite Iva, a tutte le aziende e ai liberi professionisti. Perché la mancanza di buone connessioni frena l’accesso ai servizi, lo rallenta pesantemente. Così, Internet a bassa velocità blocca adempimenti e opportunità”. Lo ha detto Paola Vercellotti, vicepresidente Uncem Piemonte, a poche ore dall’obbligo di fattura elettronica.

“C’erano stati – prosegue – un mese fa e ancora negli ultimi giorni di dicembre, diversi deputati e senatori che avevano chiesto un’attenzione particolare per le imprese dei Comuni montani. Il Mise non li ha ascoltati. L’obbligo è scattato e porta con sé, nei Comuni montani, una serie di gravi problemi. Non abbiamo chiesto proroghe o deroghe”.

“Abbiamo chiesto al ministero dello Sviluppo economico e all’Agenzia delle Entrate un’attenzione specifica per i centri montani ad alto grado di digital divide. Eppure, non abbiamo avuto risposta. Manca il buon senso e così ci scontriamo con la realtà. Il divario digitale è un’emergenza. La banda ultra-larga sta arrivando, ma finora si viaggia a 56kbs. E ogni servizio on line si complica. Fatturare elettronicamente è già un problema serio per migliaia di imprese dei Comuni montani appenninici e alpini”, conclude Vercellotti.

Tags: , , , , , , , ,

Logo Telecupole

Segui Telecupole su

Per la tua pubblicità

Telecupole Piemonte

T.L.T. S.P.A. Strada Regionale, 20 – 12030 Cavallermaggiore (CN) CAP. SOC. 1.300.000 € Int. Vers. P.I. e C.F. 00534020045 Iscr. Reg. Soc. Trib. Saluzzo 1011 C.C.I.A.A. Cuneo 107691 - Powered by LRC SERVIZI SRL