Un ragazzo simula l'assunzione di una dose di droga in una foto d'archivio. ANSA / GUIDO MONTANI

INIEZIONE SOSPETTA, CONDANNATO INFERMIERE

Carmagnola (To), 15 giugno 2019 – Iniezione sospetta ad anziano in ospedale, condannato infermiere. È stato condannato a cinque anni e otto mesi per omicidio colposo Mauro Capra, l’infermiere dell’ospedale di Carmagnola (Torino) accusato della morte di un anziano, Giovanbattista Tuninetti, 87 anni, ricoverato nell’ottobre 2015 nella struttura sanitaria torinese e deceduto per un’iniezione sospetta. È la sentenza di primo grado del processo con rito abbreviato emessa dal giudice del tribunale di Asti, Giorgio Morando. Capra, difeso da Alberto Cochis e Alessandra Piano, ha sempre respinto ogni accusa. “Attendiamo di conoscere le motivazioni e probabilmente ricorreremo in Appello”, dice la difesa. Il pm Laura Deodato aveva chiesto una condanna a dieci anni di carcere. Fu una tirocinante a notare il comportamento anomalo di Capra. La direzione sanitaria lo segnalò alla Procura di Asti, che dispose la riesumazione della salma dell’uomo a due mesi dal decesso. L’autopsia rilevò la presenza di Midazolam, farmaco mai prescritto e che risultò letale per l’anziano. Fonte ANSA PIEMONTE  

Tags: , , , , , , ,

Logo Telecupole

Segui Telecupole su

Per la tua pubblicità

Telecupole Piemonte

T.L.T. S.P.A. Strada Regionale, 20 – 12030 Cavallermaggiore (CN) CAP. SOC. 1.300.000 € Int. Vers. P.I. e C.F. 00534020045 Iscr. Reg. Soc. Trib. Saluzzo 1011 C.C.I.A.A. Cuneo 107691 - Powered by LRC SERVIZI SRL