118

SANITA’: PIEMONTE, MIGLIORA APPROPRIATEZZA CHIAMATE 118 E CRESCE USO ELISOCCORSO

Piemonte 09 dicembre 2016  –   La Regione Piemonte migliora l’appropriatezza delle chiamate al 118 e cresce uso elisoccorso

240 medici, 500 infermieri e 20mila volontari. Sono i numeri del servizio 118 la cui attività è stata illustrata dall’assessore alla Sanità del Piemonte, AntonioSaitta, affiancato da Egle Valle, neo responsabile nazionale del servizio. Con lei a guidare il team 118, i responsabili medici ed infermieristici delle 4 centrali operative: 1 a Torino, 1 a Cuneo, 1 per Alessandria ed Asti ed 1 per Novara, Vercelli, Biella e Vco. ”Il 118 è un esempio di eccellenza sanitaria – ha sottolineato Saitta- il suo modello organizzativo, basato sul quadrante, la stabilizzazione del personale, l’incremento dell’utilizzo dell’elisoccorso dimostrano l’attenzione dell’amministrazione per un servizio che qualifica e caratterizza in positivo tutta la sanità regionale”

Dai dati dell’attività, per quanto riguarda il grafico dei flussi emerge, nel tempo, una diminuzione delle chiamate al 118. Si tratta di 30 mila chiamate all’anno, il che significa una migliore appropriatezza nella gestione del numero 118 da parte dell’utenza ed anche che il sistema si è meglio organizzato per accogliere i numeri del territorio. Nei flussi si notano anche gli orari nei quali si condensano le chiamate. Il picco è sempre tra le 0 e le 11 del mattino, poi piatto costante fino alle ore serali quando c’è un altro leggero picco di chiamate ma inferiore a quelle del mattino. Infine, pochissime chiamate nel corso della notte.

Tags: , , , , ,

Logo Telecupole

Segui Telecupole su

Per la tua pubblicità

Telecupole Piemonte

T.L.T. S.P.A. Strada Regionale, 20 – 12030 Cavallermaggiore (CN) CAP. SOC. 1.300.000 € Int. Vers. P.I. e C.F. 00534020045 Iscr. Reg. Soc. Trib. Saluzzo 1011 C.C.I.A.A. Cuneo 107691 - Powered by LRC SERVIZI SRL