appendino-ape-210

TAV: APPENDINO, MIO COMPITO E’ RICUCIRE NON FAR CAMBIARE OPINIONE

Torino, 05 novembre 2018 – Appendino su Tav: “mio compito è ricucire, non far cambiare idea” “Io lavoro nell’interesse della città, credo di averlo fatto dal primo giorno e continuerò a farlo, e penso che in un momento di tensione un sindaco abbia il dovere di ricucire che non significa chiedere a qualcuno di cambiare la propria posizione”. Così la sindaca di Torino, Chiara Appendino, interpellata sulle manifestazioni a sostegno della Torino-Lione promosse dopo il voto favorevole della Sala Rossa all’odg della maggioranza pentastellata contrario alla realizzazione dell’opera. Ricordando poi l’analisi costi benefici sull’opera alla quale sta lavorando il Governo, Appendino ha proseguito: “le decisioni spettano al governo, un sindaco non ha il potere di bloccare un’opera né è il suo compito, il mio compito è ascoltare ed essere garante anche nei confronti di voci che si stanno sollevando, creando un clima di ascolto e di confronto civile”.

“La posizione di questa maggioranza, del M5S e mia personale sulla questione Tav è nota, non è una novità che siamo contrari all’opera – ha aggiunto – so che ci sarà una manifestazione e che ci sono persone che stanno legittimamente esprimendo le loro ragioni e il loro dissenso. Un sindaco ha il dovere di ascoltare la porta qui è sempre aperta”, ha concluso.

 

Tags: , , , , , , , ,

Logo Telecupole

Segui Telecupole su

Per la tua pubblicità

Telecupole Piemonte

T.L.T. S.P.A. Strada Regionale, 20 – 12030 Cavallermaggiore (CN) CAP. SOC. 1.300.000 € Int. Vers. P.I. e C.F. 00534020045 Iscr. Reg. Soc. Trib. Saluzzo 1011 C.C.I.A.A. Cuneo 107691 - Powered by LRC SERVIZI SRL