turisti-cinesi-820x460

TURISMO: il Piemonte guarda alla Cina

PIEMONTE 17 MARZO 2016 – Lingua, bon ton, caratteristiche degli itinerari richiesti, business etiquette: l’analisi delle esigenze e abitudini del turista cinese sono al centro di 2 corsi di formazione, uno oggi rivolto agli operatori dell’accoglienza, strutture ricettive, ristoranti, guide turistiche, l’altro domani rivolto ai tour operator che si occupano di incoming. Sono il primo passo di un ampio programma voluto dalla Regione Piemonte e gestito dal Centro Estero per l’Internazionalizzazione (Ceipiemonte) volto a incrementare l’arrivo di flussi turistici dal gigante asiatico. I corsi, realizzati in collaborazione con l’Istituto Confucio dell’Università di Torino, hanno registrato 160 le adesioni registrate con partecipanti provenienti da tutte le province del Piemonte. ”Il territorio piemontese, con il suo paesaggio, le eccellenze enogastronomiche, i campi da golf, gli outlet e le montagne, possiede tutte le caratteristiche della destinazione richiesta dal turismo cinese – spiega l’assessore al Turismo della Regione Piemonte, Antonella Parigi – non a caso ci attestiamo tra le regioni italiane più visitate dai cinesi, ma abbiamo ancora ampi margini di crescita e non possiamo perdere l’opportunità di intercettare i movimenti di un mercato che si sta rapidamente trasformando.

Tags: , , , , ,

Logo Telecupole

Segui Telecupole su

Per la tua pubblicità

Telecupole Piemonte

T.L.T. S.P.A. Strada Regionale, 20 – 12030 Cavallermaggiore (CN) CAP. SOC. 1.300.000 € Int. Vers. P.I. e C.F. 00534020045 Iscr. Reg. Soc. Trib. Saluzzo 1011 C.C.I.A.A. Cuneo 107691 - Powered by LRC SERVIZI SRL