L'Hercole Colosso, imponente statua in marmo di Frabosa realizzata nel 1670 dallo scultore luganese Bernardo Falconi, è tornata dopo 240 anni alla Reggia di Venaria. A riportarla al suo antico splendore, il restauro effettuato grazie all'intervento della Consulta per la Valorizzazione dei Beni Artistici e Culturali di Torino. Smantellata a metà del Settecento la fontana d'Ercole, al centro della quale si ergeva, per decenni la statua finì nel giardino del conte Alessio Melina del Capriglio, nella sua villa sulla collina torinese, e poi nei magazzini di Palazzo Madama, a Torino. Collocata nei giardini della Reggia, l'obiettivo ora è quello di riportare l'Ercole al centro della fontana, che si spera di recuperare entro il 2017, decimo anniversario della riapertura al pubblico della Venaria, Torino, 24 novembre 2015. ANSA/ALESSANDRO DI MARCO

VENARIA: RESIDENZE REALI “PER LA CULTURA DELLE PERIFERIE”

Piemonte 01 giugno 2016 – Dalle residenze reali al Gran Tour Europeo

Le residenze reali possono essere il volano per la diffusione della cultura nelle periferie, trovandosi spesso ai margini delle grandi città.

Se ne è discusso nell’assemblea generale dell’Associazione delle Residenze Reali europea convocata per la prima volta nella Reggia di Venaria, alle porte di Torino. la rete, nata 15 anni fa, ha festeggiato l’ingresso di due nuovi membri, l’ente museo Cremlino e l’Agenzia per la Cultura della Danimarca, portando a 23 il numero totale. “Nella due giorni di Venaria – ha sottolineato Paola Zini, presidente del Consorzio della Reggia – l’Italia è stata rappresentata anche dalla Reggia di Caserta e dal Polo Reale di Torino”.A Venaria “è stata lanciata l’idea di un Grand Tour delle Residenze Reali Europee ed abbiamo definito le linee guida di un progetto di ricerca, di durata triennale, sull’identità delle residenze reali in Europa e sull’importante ruolo che possono giocare nella cultura”.

Tags: , , , , ,

Logo Telecupole

Segui Telecupole su

Per la tua pubblicità

Telecupole Piemonte

T.L.T. S.P.A. Strada Regionale, 20 – 12030 Cavallermaggiore (CN) CAP. SOC. 1.300.000 € Int. Vers. P.I. e C.F. 00534020045 Iscr. Reg. Soc. Trib. Saluzzo 1011 C.C.I.A.A. Cuneo 107691 - Powered by LRC SERVIZI SRL