Promozione del territorio, legata alla tradizione

Telecupole nasce nella primavera del 1979, è una televisione mirata alla promozione del territorio, legata alla tradizione. L’ idea di fondare una emittente con forte indirizzo regionale è scaturita dall’oggi editore PietroMaria Toselli che si è fortemente impegnato affinchè l’emittente raggiungesse i successi di ascolto e i grandi riconoscimenti che nel tempo hanno fatto la storia di questa emittente televisiva. L’ intera struttura televisiva, di recente, è stata completamente rinnovata con il potenziamento dei trasmettitori , in modo da irradiare il segnale in modo capillare su tutto il territorio piemontese e ligure e con il passaggio al digitale delle strutture e degli studi che oggi sono in grado di operare con apparecchiature tecnologiche cosi all’avanguardia da renderci orgogliosi di poter affermare il nostro primato. In effetti Telecupole è stata la prima tra le emittenti televisive private italiane a trasmettere con segnale digitale terrestre in via sperimentale per l’area di Torino.

Le origini

Telecupole è nata a Cavallermaggiore (CN) a metà strada fra Torino e Cuneo in Strada Regionale 20, nella primavera del 1977.  E’ una televisione libera, da sempre attenta a mantenere salde le proprie radici nel territorio.

La sede si estende su di un area di 500 metri quadrati su due piani, con la redazione, le regie e le sale post-produzione. Qui sono ubicati anche alcuni studi in cui vengono registrati i programmi di produzione interna e il consueto appuntamento con l’informazione del TG4 a cura della nostra redazione.

telecupole-sede-cavallermaggiore

La copertura

Telecupole ha un bacino di utenza che comprende l’intero Piemonte, si estende ad ampie zone  della Lombardia, alla Liguria di Ponente (da Savona a Ventimiglia) e  alla Costa Azzurra, fino alle porte di Nizza.
Attualmente, con il sistema di trasmissione digitale terrestre, ha ulteriormente rafforzato la propria presenza in  Liguria tanto da comprendere  entrambe le regioni per quasi tutta la loro superficie.

lastoria

La linea editoriale

Telecupole da sempre si pone l’intento di dar voce alla cultura popolare intesa come una finestra da cui guardare il mondo.
Recupero quindi delle tradizioni non come operazione nostalgica, ma come elemento essenziale di promozione del territorio.
Il suo palinsesto tende quindi alla  valorizzazione del territorio e della  sua cultura e punta su programmi autoprodotti tesi ad amplificare le iniziative e le manifestazioni che dal esso scaturiscono.
Tale scelta, a partire dai tempi di Gipo Farassino e della Trattoria dei ricordi,  è stata premiante  perché Telecupole continua ad essere anche oggi, nonostante i disguidi provocati dal passaggio al  digitale terrestre,  l’emittente televisiva piemontese  con il maggior numero di telespettatori (ascolto medio, fonte Auditel)  nelle fasce orarie dedicate alla famiglia: pranzo e prima serata.

Da anni Telecupole è l’emittente televisiva con i più alti ascolti in Piemonte, principalmente nelle fasce orarie  a target famiglia (pranzo e prima serata). Addirittura nella fascia pranzo 12.00 – 15.00 Telecupole è la prima fra tutte le emittenti locali  dell’Italia del Nord. Fonte Auditel – volume anno 2015, ascolto medio nel giorno medio.

Telecupole dispone di ampi studi  per le trasmissioni con presenza di pubblico e di un buon apparato di produzione con diverse troupes  ed una regia mobile ben attrezzata per le registrazioni in esterni, sia di servizi giornalistici e programmi di informazione, sia di programmi di intrattenimento.

Fin dalla sua nascita TELECUPOLE ha preso un  impegno verso i suoi telespettatori: valorizzare la cultura espressa dal territorio attraverso un rapporto continuo con la sua popolazione.
Perciò l’informazione di TELECUPOLE guarda con attenzione  a tutto ciò che dal Piemonte   scaturisce: attualità, cronaca, politica, cultura, sport e spettacolo.

Il nostro pubblico da sempre è protagonista

Il target degli inserzionisti di Telecupole coincide in gran parte con i suoi telespettatori: il mondo della piccola e media impresa manifatturiera, commerciale  e agricola.
Quel mondo che ora, più che mai, anche a causa del perdurare della crisi economica  è il vero protagonista della vita sociale:  “Pochi”, “Prossimità”, “Provincia”, “Campagna”,  da tempo non  sono soltanto concetti, parole, ma sono diventati stati d’animo che rimandano a un’idea di qualità che è molto più locale che non globale.
Ora è l’ambiente che garantisce la qualità del prodotto e ne determina la fidelizzazione.
Ed è il pubblico, non il grande testimonial, a diventare protagonista  anche della pubblicità nazionale dei prodotti.

DIRETTA BALLANDO LE CUPOLE

SEGUITECI SUL DIGITALE TERRESTRE

Per Vedere Telecupole vi basterà risintonizzare il vostro decoder digitale. Attraverso più di 200 ripetitori il segnale di Telecupole si diffonde integralmente in Piemonte in Liguria di Ponente da Savona a Ventimiglia, in Costa azzurra fino alle porte di Nizza. Telecupole copre anche ampie zone della Lombardia confinanti con il Piemonte.

I volti di Telecupole

 

  • Sonia De Castelli
  • Ilaria Salzotto
  • Renata Cantamessa
  • Pino Milenr
  • Loris Gallo
  • Marco & Mauro
  • Piero Montanaro
  • Michelangelo Pellegrino
  • Cocò
  • Aurelio Seimandi
  • Sonia De Castelli

    Sonia De Castelli

    Personaggio molto noto nel mondo della musica da ballo, SONIA DE CASTELLI, savonese d.o.c., fin da giovanissima inizia a coltivare la sua innata predisposizione a stare sul palcoscenico recitando per anni in una compagnia teatrale ed iniziando ben presto a cantare in diverse formazioni. Spaziando dal liscio alla musica leggera e alla dance, Sonia si fa strada nell’ambito delle orchestre da ballo fino ad arrivare nel gennaio del 2000 al fortunato debutto con l’orchestra di Omar. Da diversi anni è nato un sodalizio artistico con Enzo e Massimo e potete trovarla con l’orchestra al completo in svariati locali da ballo e feste di piazza. Oltre all’enorme passione per il canto, Sonia in questi anni si è dedicata con entusiasmo anche alla televisione, partecipando e soprattutto presentando svariate trasmissioni di carattere musicale, su note emittenti del nord Italia, distinguendosi, in ogni circostanza, per la sua semplicità ed eleganza. Ormai da molti anni volto noto di Telecupole, presenta ogni martedì sera la diretta in prima serata del programma “Ballando le cupole”, format che da 11 edizioni sta registrando un enorme successo.
  • Ilaria Salzotto

    Ilaria Salzotto

    Nata a Fossano, diplomata Tecnico dei servizi sociali, è da sempre la beniamina indiscussa del pubblico di Telecupole, grazie alle sue doti di simpatia e spontaneità. La passione per questo lavoro la manifesta fin dagli esordi, studiando dizione, recitazione, ballo e portamento alla prestigiosa accademia di moda e spettacolo MO.MA di Milano dove viene subito notata e nel 2000 avviata alla professione di indossatrice e fotomodella. La sua consacrazione avviene nel 2004 a Salsomaggiore Terme: è tra le 100 finaliste di Miss Italia, unica rappresentante della provincia Granda. Sempre nel 2004 compie i primi passi come presentatrice su emittenti locali. Nel 2005 pensa ai bambini ideando e conducendo per loro il programma “ Il bello dei bimbi” su Telecupole, il serale “Sballando” e vari format su Telecupole Story. Dal 2004 a oggi conduce su Telecupole la diretta Musicale “Saluti Salutissimi”, dal lunedi al sabato dalle 12.30 alle 14.30 e dal 2015 ha iniziato con grande successo anche la conduzione del programma serale “Mi ritorni in mente” dedicato alla musica e ai ricordi che hanno segnato l’Italia ed in particolare il Piemonte. Non essendo abituata a stare ferma è anche una organizattrice di eventi, spettacoli, feste e matrimoni.
  • Renata Cantamessa

    Renata Cantamessa

    Come preannuncia il suo nome, “rinascere” è il suo mestiere: la grande passione, la vulcanicità e la poliedricità professionale, infatti, traghettano Renata in svariati impegni e progetti, di cui solitamente è lei stessa artefice, muovendosi da autodidatta in una filiera che unisce saldamente comunicazione e marketing ai temi strategici dell’agroalimentare, della territorialità, del benessere e della sostenibilità. Giornalista su carta, tv e web, project-manager, autrice, ghostwriter e conduttrice, cresce professionalmente nel settore della cooperazione, di cui si fa portavoce a livello trasversale con la modalità del cooperative-telling e del multimedia marketing. Dal 2003 veste la “nuova identità” di FATA ZUCCHINA, la prima fata agricola italiana, da lei creata e impersonata come icona moderna del Food & Wealth (Health + Welfare), messaggio dedicato alla promozione e divulgazione di nuovi modelli di benessere, inteso come salute della persona, del territorio e del contesto socio-economico. Oltre alla collaborazione giornalistica con la redazione del TG4 come inviata, è presente nel palinsesto di Telecupole all’interno del programma “Obiettivo Agricoltura” con la rubrica “Robe da Fedagri”; e con “Il Bugiardino di Fata Zucchina”, programma di educazione alimentare in partnership con le Asl piemontesi, l’Università degli Studi di Torino e le Scuole Alberghiere del Nord-Ovest.
  • Pino Milenr

    Pino Milenr

    Nome d’arte di Giuseppe Milanesio, nato a metà novecento da genitori roerini. Sale sul palco di un teatro per la prima volta nel 1959 e alcuni anni dopo inizia a trasmettere da radio locali trasmissioni da lui stesso ideate. Recita per alcuni anni nella compagnia teatrale “I Desbela” di Bra e nel 1988 viene scelto per rappresentare le Langhe ed il Roero a New York, con testi di Cesare Pavese e Beppe Fenoglio, dove recita nel teatro Saint Paul & Andrew di Broadway e non solo. Dai primi anni 90 si dedica come artista comico e presentatore alla produzione televisiva delle piccole emittenti locali. Nel 2000 su invito della “Famia Piemunteisa” vola a Sidney in occasione delle olimpiadi in coppia con il cantautore astigiano Piero Montanaro, con lo spettacolo “cantè e cuntè mia tera”. Da anni collabora con Telecupole per la realizzazione del programma itinerante “Scacciapensieri”, programmato per anni il mercoledì in prima serata. Conduce ormai da tempo in coppia con Ilaria Salzotto il programma “Saluti Salutissimi”, contenitore musicale e di informazione per feste, sagre ed eventi di ogni genere, in onda dal lunedì al sabato nella fascia di mezzogiorno.
  • Loris Gallo

    Loris Gallo

    Loris Striglia, in arte Loris Gallo. Classe 1971, All’età di 14 anni gli viene regalata la prima “pianola” e fu amore a prima vista. La musica già scorreva nelle vene perché in compagnia del nonno (Gallo), frequentava le osterie, le feste di piazza, le feste degli alpini ed iniza così a farsi la prima cultura di musica popolare. Studia al Conservatorio e dopo alcune esperienze in gruppi locali e con orchestra professioniste, decide di creare un gruppo tutto suo nel 1999. Che nome mettere al gruppo? Vi pare che il nome LORIS STRIGLIA sia facile da pronunciare? Non proprio. Poi Gallo era il cognome del nonno Alfonso che da qualche anno lo aveva lasciato. Quindi, un po’ per motivi di pronuncia e più che altro per un motivo di affezione, decide di chiamarsi così! Abbiamo quindi un musicista, un cantante, (nei percorsi musicali c’è stato anche lo studio del canto lirico), un presentatore televisivo ed una sorte di cabarettista: insomma, un intrattenitore a pieno campo. Personaggi quali “Don Cravone” e “Madama Elvira Pautasso”, da lui interpretati sono validi collaboratori a teatro, nelle serate della sua orchestra nonché nella trasmissione televisiva Saluti Salutissimi che conduce su Telecupole insieme a Ballando Le Cupole e ‘L Mercà d’la Smana.
  • Marco & Mauro

    Marco & Mauro

    Cominciammo quando il Toro vinceva ancora… No, va be’, non esageriamo. E’per dire che sono davvero tanti anni che ci esibiamo, tra piazze, teatri, televisione, portando in giro il nostro modo di fare cabaret, che è incentrato sulla terra che ci ha visto nascere e crescere: il Piemonte. E sui piemontesi, coi loro pregi e i loro difetti, con quello che sono e quello che vorrebbero essere. E non ci dimentichiamo il dialetto, che impreziosisce i nostri spettacoli, aggiunge effervescenza e dà efficacia alle battute: volete mettere l’effetto che fa mandare a quel paese un vicino di casa dicendoglielo in italiano, oppure farlo con un’espressione in vernacolo? Il vicino a quel paese ci andrà comunque… ma con tutta un’altra soddisfazione! Siamo insieme da 25 anni, che non sono pochi. Ci facemmo conoscere con ‘La sai l’ultima?’ e qualcuno cominciò a identificarci come “quelli delle barzellette”, ma da allora ne sono successe di cose… Continuiamo a battere palmo a palmo un’ampia fetta di Piemonte, siamo diventati testimonial per importanti aziende, facciamo televisione. Quel che più ci piace è il contatto col pubblico, con la nostra gente, che ha voglia di divertirsi, di trascorrere – con noi – qualche momento di serenità e spensieratezza.
  • Piero Montanaro

    Piero Montanaro

    Cantautore, astigiano doc (Premio 2006), è personaggio eclettico nel mondo dello spettacolo, conosciuto nell’ambito della canzone popolare piemontese ove opera, nella veste di interprete, di autore, di produttore discografico ed editore, di conduttore di programmi televisivi. Temi principali delle canzoni di Montanaro sono, spesso, il mondo contadino, la cultura,le tradizioni, i prodotti tipici, la gente, i personaggi, la realtà di Langa, Roero, Monferrato e del Piemonte, il tutto espresso, sovente, con testi in lingua pedemontana ove poesia e conoscenza dell’ambiente vanno di pari passo: una pluriennale attività che ha saputo coniugare la professionalità musicale con l’ispirazione e l’amore per la propria Terra. Simpatica coincidenza: le iniziali del suo nome e cognome danno simbolicamente PieMont. Amici miei (due volte disco di platino con circa 200.000 copie vendute) è, sicuramente, la sua canzone più conosciuta.E, proprio in Piemonte, ove abitualmente svolge la sua attività di cantautore, da solo e con il suo gruppo vocale, I Cantavino DOC, alcune sue canzoni sono conosciutissime e fanno parte, ormai, del repertorio popolare. Volto noto di Telecupole presenta Ballando Le Cupole, la trasmissione leader di ascolti in Piemonte e Liguria di Ponente, in onda in diretta il martedì sera; CentoPiazze, una trasmissione con la quale ci porta a conoscere e scoprire meglio i comuni di Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta e ‘L Mercà d’la smana, carovana itinerante tra le piazze e i mercati dei paesi.
  • Michelangelo Pellegrino

    Michelangelo Pellegrino

    Conduttore
  • Cocò

    Cocò

    “La musica ed il canto sono la mia vita”: con queste parole Coco’ sintetizza le sue passioni. Da anni percorre la sua esperienza solista maturando esperienze di canto ed intrattenimento musicale per convention, matrimoni, feste di piazza, piano-bar, karaoke. Saper capire la musica e vivere continuamente nuove esperienze lo hanno portato a proporre un ampio ed assortito repertorio che spazia dalla canzone tradizionale napoletana … al pop e al rock… ed ogni altro genere. Non mancano né i classici balli tradizionali come la “curenta ed il balet” tipici delle valli piemontesi, né le famose tarantelle napoletane o calabresi… i più moderni balli di gruppo o le ultime novità latino americane e della disco music. Un artista a 360°, versatile e poliedrico, capace di accontentare ogni fascia d’età, il tutto sempre all’insegna del buon gusto e del divertimento.
  • Aurelio Seimandi

    Aurelio Seimandi

    Conduttore
Demo

Segui Telecupole su

Per la tua pubblicità

Telecupole Piemonte

T.L.T. S.P.A. Strada Regionale, 20 – 12030 Cavallermaggiore (CN) CAP. SOC. 1.300.000 € Int. Vers. P.I. e C.F. 00534020045 Iscr. Reg. Soc. Trib. Saluzzo 1011 C.C.I.A.A. Cuneo 107691 - Powered by LRC SERVIZI SRL