19 Marzo 2020

PIEMONTE, ‘CITTA’ DI ALESSANDRIA’ DIVENTA COVID 19 HOSPITAL

Dopo Pinna Pintor a Torino, una seconda struttura privata in Piemonte sarà interamente convertita alle cure Covid. L’Asl di Alessandria, con il benestare dell’Unità di Crisi Regionale, ha raggiunto l’accordo con il Policlinico di Monza per l’apertura ad Alessandria di un Covid-19 Hospital nella clinica ‘Città di Alessandria’. Nella struttura da oggi sono disponibili 14 posti letto di terapia intensiva, 19 di terapia sub-intensiva, 25 a bassa intensità. Ulteriori 30 letti saranno attivati successivamente e il loro utilizzo sarà destinato sulla base dell’andamento dell’epidemia. Come per tutti i Covid Hospital, i ricoveri saranno gestiti dall’Unità di Crisi Regionale di Torino. Parallelamente la Clinica Salus, istituto ad alta specializzazione dell’alessandrino anch’esso di proprietà del Gruppo Policlinico di Monza, si occuperà di casi di area medica no Covid.

 

Fonte Adnkronos

Ti potrebbero anche interessare

SAN GIORGIO, IL DRAGO E LE ROSE: PERCHE’ LA LEGGENDA E’ LEGATA ALLA GIORNATA MONDIALE DEL LIBRO
23 Aprile 2024

Che siano cartacei o digitali. Che ci piaccia sfogliare le pagine e saggiare con il tatto la corposità della carta o scorrerle con un solo gesto. Che siano grandi classici, contemporanei, romanzi rosa, saggi, fumetti. Oggi celebriamo la Giornata mondiale del libro, compagno di viaggio, fisico e fantastico.


OGGI LA NUTELLA COMPIE SESSANTA ANNI
20 Aprile 2024

La Nutella compie sessanta anni: il 20 aprile 1964 è la data ufficiale di vendita del primo vasetto del prodotto nato dal Giandujot, una pasta dolce a base di nocciole, zucchero e poco cacao prodotta dalla Ferrero dal 1946.


A TORINO ASPORTATO UN TUMORE ALLA VESCICA CON INTERVENTO UNICO AL MONDO GRAZIE AL ROBOT HUGO
17 Aprile 2024

Al Maria Pia Hospital di Torino è stato eseguito un intervento di chirurgia robotica senza precedenti.


Invia i tuoi video per
TG4

Invia i tuoi contributi video alla redazione del TG4  
Realizza il tuo video e invialo con wetransfer.com non dimenticare di scaricare il pdf della liberatoria e allegarlo nel form.

Compila i tuoi dati e allegalo al video per autorizzarne la messa in onda!

Oppure contattaci via mail redazione@telecupole.com