31 Marzo 2020

NICOLETTA DOSIO VA AI DOMICILIARI

Nicoletta Dosio, storica attivista ultra 70enne del Movimento No Tav, ha lasciato  il carcere torinese delle Vallette,  dove  era rinchiusa dal 30 dicembre scorso in esecuzione di una condanna definitiva a 12 mesi. Scontera’ la  pena ai domiciliari a seguito delle misure introdotte con l’emergenza Coronavirus. A darne notizia i siti vicini al Movimento che riferiscono che “gli sono stati concessi i domiciliari con il massimo delle restrizioni possibili, compreso il  divieto di comunicare”. “Nicoletta – si legge ancora sul web – ci fa sapere tramite suo marito che la situazione dentro è pesantissima, e’ dimagrita molto ma è  orgogliosa delle sue compagne di detenzione che si sono sostenute a vicenda in questo periodo e uscire da sola le crea rabbia”.

Fonte Adnkronos

Ti potrebbero anche interessare

“AUGUSTO DAOLIO: UNO SGUARDO LIBERO”: LA MOSTRA NELLE SALE DI SPAZIO MUSA A TORINO
12 Aprile 2024

Sono passati trentadue anni dalla prematura scomparsa di Augusto Daolio, leader carismatico e fondatore insieme a Beppe Carletti dei Nomadi, uno dei gruppi più longevi e importanti della musica italiana.


MOODY’S ALZA IL RATING DEL PIEMONTE, ORA E’ TRA LE ZONE IN CUI CONVIENE PROGRAMMARE INVESTIMENTI
11 Aprile 2024

Moody’s ha aumentato il rating della Regione Piemonte che passa dal livello Ba1 (area “Non-investiment Grade”) a quello Baa3 (primo gradino dell’area Investiment Grade).


UNITO SI CONFERMA AL TOP IN FILOSOFIA, SCIENZE DELL’EDUCAZIONE E SCIENZE DELLE RELIGIONI
10 Aprile 2024

La prestigiosa agenzia Quacquarelli Symonds ha pubblicato i QS Subject Ranking per il 2024, le nuove classifiche specifiche per ogni disciplina delle migliori università del mondo, dove sono stati valutati circa 5000 atenei in 55 ambiti disciplinari.


Invia i tuoi video per
TG4

Invia i tuoi contributi video alla redazione del TG4  
Realizza il tuo video e invialo con wetransfer.com non dimenticare di scaricare il pdf della liberatoria e allegarlo nel form.

Compila i tuoi dati e allegalo al video per autorizzarne la messa in onda!

Oppure contattaci via mail redazione@telecupole.com