OMICIDIO-SUICIDIO A VINOVO

Omicidio suicidio a Vinovo, nell’hinterland torinese. Una guardia giurata, durante una lite, ha ucciso la compagna a colpi di pistola. Poi l’uomo si è sparato. Il delitto è avvenuto in via Tetti Rosa 17: i vicini hanno chiamato il 112 segnalando urla seguite da colpi d’arma da fuoco. A indagare sono i carabinieri della compagnia di Moncalieri.
L’omicida si chiamava Gianfranco Trafficante, 48 anni. Lei Emanuela Urso, di 44. I due hanno convissuto per anni e si erano lasciati un mese fa. Lei lavorava al supermercato “Mercatò” di La Loggia ed era tornata dal turno alle 13. Lui l’aspettava sul pianerottolo: lì, dopo una lite, le ha sparato diversi colpo, poi si è tolto la vita con un proiettile al petto. Ha usato l’arma semiautomatica d’ordinanza.
Dopo il delitto un carabiniere è rimasto ferito nel tentativo di sedare una lite scoppiata davanti a casa tra i parenti della guardia giurata e della sua vittima: sul posto, infatti, sono arrivati i genitori della donna che sotto choc hanno insultato il fratello dell’omicida, anche lui presente. Tra i due uomini si è scatenata una colluttazione. Il carabiniere che cercava di dividerli è rimasto ferito.

fonte REPUBBLICA TO

TELECUPOLE
App per IOS

OMICIDIO-SUICIDIO A VINOVO

TELECUPOLE
App per Android

OMICIDIO-SUICIDIO A VINOVO

Invia i tuoi video per TG4

Invia i tuoi contributi video alla redazione del TG4

Info

Saluti Salutissimi

Realizza i tuoi video auguri e sarai protagonista di Saluti Salutissimi

Info

Seguici su Facebook

Unisciti alla nostra communità su Facebook

Info

Digitale Terrestre 15
Sky 824
TivùSat 422

 

Strada Regionale, 20
12030 Cavallermaggiore (CN)

0172 713333