16 Settembre 2020

TORINO: NASCONDE NELLO STOMACO OLTRE 100 OVULI DI COCAINA ED EROINA, ARRESTATO

Viaggiava a bordo di un autobus, partito dalla Francia e diretto a Venezia, il trentacinquenne di origini nigeriane arrestato dalla Guardia di Finanza di Torino perché trovato in possesso di oltre cento ovuli di cocaina ed eroina nascosti nello stomaco. L’uomo è stato notato durante un controllo al terminal degli autobus di corso Vittorio del capoluogo piemontese. A una prima verifica sembrava tutto in ordine ma l’atteggiamento particolarmente nervoso dell’uomo ha indotto i finanzieri ad approfondire gli accertamenti, accompagnandolo in ospedale dove una radiografia ha evidenziato la presenza nello stomaco di circa un centinaio di ovuli contenenti cocaina ed eroina purissima. Arrestato e portato in carcere dovrà rispondere di traffico di sostanze stupefacenti.

 

Fonte Adnkronos

Ti potrebbero anche interessare

AD OMEGNA APPARTAMENTO IN FIAMME: EVACUATE TREDICI FAMIGLIE
28 Febbraio 2024

Ad Omegna (Verbano – Cusio – Ossola), in un appartamento di un condominio di sette piani in via Mozzalina, nel quartiere di Cireggio, un incendio è divampato alle 3 della notte.


METEO, IN PIEMONTE TORNANO PIOGGIA E NEVE: EMESSA L’ALLERTA GIALLA
26 Febbraio 2024

A partire da ieri sera, il Piemonte è colpito da piogge moderate e persistenti e da alcune nevicate, che continueranno per almeno due giorni.


LUNEDI’ COLDIRETTI IN FORZE A BRUXELLES
24 Febbraio 2024

Coldiretti Piemonte lunedì 26 febbraio 2024 sarà di nuovo a Bruxelles in forze con una folta delegazione di soci, giovani imprenditori e dirigenti insieme al presidente regionale, Cristina Brizzolari, al delegato confederale, Bruno Rivarossa, e ai presidenti delle federazioni provinciali.


Invia i tuoi video per
TG4

Invia i tuoi contributi video alla redazione del TG4  
Realizza il tuo video e invialo con wetransfer.com non dimenticare di scaricare il pdf della liberatoria e allegarlo nel form.

Compila i tuoi dati e allegalo al video per autorizzarne la messa in onda!

Oppure contattaci via mail redazione@telecupole.com