15 Gennaio 2021

SALUTE: STUDIO, CON INTELLIGENZA ARTIFICIALE DEFINITE STRATEGIE PER CURARE IL DOPO INFARTO

Primi al mondo, i cardiologi della Città della salute di Torino hanno sfruttato l’intelligenza artificiale per definire la strategia dopo l’infarto. E’ stato pubblicato sulla rivista The Lancet uno studio della Cardiologia universitaria della Città della Salute, svolto con i ricercatori del Dipartimento di Informatica dell’Università di Torino e quello di Meccanica e Aerospaziale del Politecnico di Torino, per la creazione di un nuovo sistema di classificazione del rischio di eventi futuri nei pazienti dopo un infarto, una tecnica che ridurrà statisticamente la possibilità di una non corretta diagnosi. Gli autori hanno utilizzato l’approccio dell’Intelligenza Artificiale chiamato Machine Learning secondo il quale i computer imparano progressivamente dai dati che vengono loro forniti migliorando sempre più le loro capacità predittive ed individuando correlazioni. In questo caso, il risultato è stato la creazione di un nuovo sistema di classificazione del rischio di eventi futuri nei pazienti dopo un infarto.

 

 

fonte Adnkronos

 

Ti potrebbero anche interessare

DOMENICA A VINADIO ULTIMO APPUNTAMENTO DI “FAMIGLIA SEI GRANDA”
15 Giugno 2024

Domenica 16 giugno dalle 10.30 alle 18 a Vinadio, presso il Forte Albertino, ultimo appuntamento della 12ª edizione di “Famiglia sei Granda”, la grande festa diffusa della famiglia ideata dal Forum delle associazioni familiari della provincia di Cuneo.


CONTESTATA FRODE FISCALE AD UN IMPRENDITORE
14 Giugno 2024

La Guardia di Finanza di Torino ha dato esecuzione a tre distinti decreti di sequestro preventivo emessi d’urgenza in relazione ai profitti delle condotte di frode fiscale accertate, per un importo complessivo di circa 6,6 milioni di euro, nonché a un decreto di sequestro preventivo in ordine ai profitti rivenienti dalle connesse condotte di autoriciclaggio, per circa 540 mila euro.


FERMATO “PASSEUR” PAKISTANO A MOIOLA IN VALLE STURA
13 Giugno 2024

Un cittadino pakistano, con permesso di soggiorno scaduto, è stato arrestato nei giorni scorsi dalla Guardia di Finanza di Cuneo per violazione delle leggi sull’immigrazione. L’uomo è stato fermato durante un controllo di routine a Moiola, in valle Stura.


Invia i tuoi video per
TG4

Invia i tuoi contributi video alla redazione del TG4  
Realizza il tuo video e invialo con wetransfer.com non dimenticare di scaricare il pdf della liberatoria e allegarlo nel form.

Compila i tuoi dati e allegalo al video per autorizzarne la messa in onda!

Oppure contattaci via mail redazione@telecupole.com