MONTAGNA: UNCEM PIEMONTE, SPENDERE MEGLIO E IN TEMPI CERTI RISORSE UE

Spendere meglio le risorse europee con concretezza e tempi certi, aumentare fino a 1 miliardo di euro le cifre nelle operazioni di Fesr, Fse e Psr per le aree montane, dal 2021 al 2027, rendere protagonisti i Comuni di Appenninini e Alpi rafforzando la loro capacità di lavorare insieme. Sono questi in tre pilastri del dossier Uncem ‘Territori in transizione. Montagne e Comuni nella nuova Programmazione Eu 2021-2027″, presentato dal presidente Uncem Piemonte, Roberto Colombero. “La Regione ha avviato il confronto con il partenariato – spiega – e noi diamo il nostro contributo. Non chiediamo assistenza per le zone montane, non facciamo una questua. Ma se vi sarà 1 miliardo sul Psr, sul Fesr, sull’Fse queste risorse devono produrre risultati. E, cioé, devono permettere a chi vive sui territori di continuare a farlo, puntando su nuovo sviluppo sociale ed economico e su nuovi servizi, scuola, trasporti sanità. La cifra investita negli ultimi anni, nel settennio 2014-2021 è di 400 milioni di euro sui tre programmi. Il Piemonte deve fare di più, nella cornice della ‘legge montagna’. Occorre avere visione e strategie, puntare sui Comuni che lavorano insieme”.

 

Fonte Adnkronos

 

 

 

 

 

Invia i tuoi video per TG4

Invia i tuoi contributi video alla redazione del TG4

Info

Saluti Salutissimi

Realizza i tuoi video auguri e sarai protagonista di Saluti Salutissimi

Info

Seguici su Facebook

Unisciti alla nostra communità su Facebook

Info

Digitale Terrestre 15
Sky 824
TivùSat 422

 

Strada Regionale, 20
12030 Cavallermaggiore (CN)

0172 713333