ASTI: PERCEPIVANO INDEBITAMENTE REDDITO DI CITTADINANZA, DENUNCIATI PADRE E FIGLIO

Percepivano indebitamente il reddito di cittadinanza, per questi due astigiani, padre e figlio, sono stati denunciati dai carabinieri. Gli indagati, alla presentazione delle richieste del sussidio assistenziale, hanno dichiarato di risiedere in due indirizzi diversi, approfittando di una residenza fittizia presso un immobile poi risultato da anni in stato di abbandono. Di fatto, invece, componevano un unico nucleo familiare convivente in un appartamento affitto con regolare contratto. Facendo parte, quindi, di un unico nucleo familiare avrebbero dovuto presentare una sola domanda cumulativa anziché due distinte. Per queste ragioni sono stati denunciati per falso in atto pubblico e indebita percezione di reddito di cittadinanza.

 

Fonte Adnkronos

 

 

 

 

 

Invia i tuoi video per TG4

Invia i tuoi contributi video alla redazione del TG4

Info

Saluti Salutissimi

Realizza i tuoi video auguri e sarai protagonista di Saluti Salutissimi

Info

Seguici su Facebook

Unisciti alla nostra communità su Facebook

Info

Digitale Terrestre 15
Sky 824
TivùSat 422

 

Strada Regionale, 20
12030 Cavallermaggiore (CN)

0172 713333