5 Marzo 2021

CRESCENTINO DIVENTA ZONA ROSSA

È stata  firmata l’ordinanza regionale che da oggi alle ore 19 inserisce in zona rossa il comune di Crescentino, in provincia di Vercelli. La decisione, spiega una nota, si è resa necessaria, a scopo precauzionale, alla luce di una crescita repentina di casi nell’ultima settimana rispetto alle tre precedenti. In 28 giorni, infatti, sono stati segnalati 101 casi, di cui 71 negli ultimi sette giorni. L’ordinanza sarà valida fino al 19 marzo. Sospesa l’attività didattica nelle scuole di ogni ordine e grado ed è disposta la dad per gli studenti che vivono nell’area, ma frequentano le lezioni in altri comuni non inseriti in zona rossa. Previsto anche il potenziamento del tracciamento attraverso i tamponi e la messa in priorità per la vaccinazione degli anziani over80 domiciliati in zona rossa. Sarà inoltre potenziata l’attività di sorveglianza epidemiologica e di contact tracing nei Comuni di Verolengo, Brandizzo e Verrua Savoia. In quest’ultimo è stato identificato un caso di variante inglese.

Fonte Adnkronos

 

 

 

 

 

Ti potrebbero anche interessare

ELEZIONI CONSIGLIO REGIONALE PIEMONTE
11 Giugno 2024

Dopo la vittoria di Alberto Cirio alle elezioni regionali del Piemonte, è tempo di conoscere i nomi dei candidati che si sono assicurati un posto nel parlamentino piemontese. I risultati delineano un quadro politico variegato, con diverse rappresentanze tra le varie fazioni.


ANNA MARIA POGGI E’ LA NUOVA PRESIDENTE DELLA FONDAZIONE CRT
8 Giugno 2024

Il consiglio di indirizzo, che si è riunito al termine del periodo di proroga di quindici giorni concesso dal Ministero dell’Economia e della Finanza, ha nominato ufficialmente Anna Maria Poggi nuova presidente della Fondazione CRT.


SIU TRASFERITA IN OSPEDALE A BIELLA
6 Giugno 2024

Siu, al secolo Soukaina El Basri, è stata trasferita in ospedale a Biella per poter essere più vicina ai suoi familiari.


Invia i tuoi video per
TG4

Invia i tuoi contributi video alla redazione del TG4  
Realizza il tuo video e invialo con wetransfer.com non dimenticare di scaricare il pdf della liberatoria e allegarlo nel form.

Compila i tuoi dati e allegalo al video per autorizzarne la messa in onda!

Oppure contattaci via mail redazione@telecupole.com