DA LUNEDI’ SCUOLE CHIUSE IN DIVERSE ZONE DEL PIEMONTE

 A partire da lunedì e fino al prossimo 20 marzo, in attuazione dell’ultimo Dpcm dello scorso 2 marzo, viene potenziata la didattica a distanza su tutto il territorio piemontese secondo due fasce di rischio. Nella fascia di rischio 1, in tutti i comuni appartenenti a 21 distretti sanitari del Piemonte individuati nelle province di Asti, Cuneo, Torino, Vercelli e Vco (At – Asti sud (Nizza M.to), Cn1 Nord-est (Fossano), Cn1 – Nord-ovest (Saluzzo), Cn1- Sud-est (Mondovì), Cn1 – Sud-ovest (Cuneo), Cn2 – Alba, Cn2 – Bra,To3 – Centro-Collegno, To3 – Pinerolese-Pinerolo, To3 – Sud-Orbassano,To4 – Chivasso-San Mauro, To4 – Ciriè, To4 – Cuorgnè, To4 – Ivrea, To4- Settimo Torinese, To5 – Carmagnola, To5 – Moncalieri, To5 -Nichelino, Vc – Vercelli, Vco – Domodossola, Vco – Verbania) è sospesa l’attività didattica in presenza con attivazione della didattica a distanza al 100%, nelle scuole di ogni ordine e grado, ad eccezione di nidi e micronidi, dell’attività scolastica per i disabili e dei laboratori.

La misura , spiega in una nota la Regione Piemonte, si rende necessaria alla luce di quanto previsto dall’ultimo Dpcm nelle aree
dove l’incidenza dei contagi supera la soglia di allerta, con un tasso di incidenza uguale o superiore ai 250 casi ogni 100.000 abitanti o dove si è registrato un raddoppio dei nuovi casi nel corso dell’ultima settimana, rispetto al periodo precedente.

Fonte Adnkronos

 

 

 

 

 

Invia i tuoi video per TG4

Invia i tuoi contributi video alla redazione del TG4

Info

Saluti Salutissimi

Realizza i tuoi video auguri e sarai protagonista di Saluti Salutissimi

Info

Seguici su Facebook

Unisciti alla nostra communità su Facebook

Info

Digitale Terrestre 15
Sky 824
TivùSat 422

 

Strada Regionale, 20
12030 Cavallermaggiore (CN)

0172 713333