29 Maggio 2021

GRUGLIASCO: SEQUESTRATI 350 CHILI DI DROGA

Oltre 350 chili di hashish provenienti dalla Spagna sono stati sequestrati a Grugliasco, comune nell’hinterland torinese. Due uomini di 44 e 49 anni, imprenditori nel settore dell’abbigliamento e dei tabacchi, sono stati arrestati dalla polizia. Sono stati notati dagli agenti in un’area di sosta, mentre parlavano con l’autista di un autoarticolato con targa spagnola.
La consegna della merce è avvenuta in un capannone industriale. L’irruzione della polizia ha permesso di bloccare i due uomini mentre aprivano sette pacchi contenenti 252 chili lordi di hashish. Le successive perquisizioni hanno permesso di trovare e sequestrare altri 94 chili di stupefacente, quasi 550mila euro in contanti, una macchina conta soldi, materiale per il confezionamento e numerosi cellulari. I pacchi erano contraddistinti da un marchio adesivo riproducente calciatori, personaggi famosi e marchi vari.

Fonte Ansa

 

 

Ti potrebbero anche interessare

“AUGUSTO DAOLIO: UNO SGUARDO LIBERO”: LA MOSTRA NELLE SALE DI SPAZIO MUSA A TORINO
12 Aprile 2024

Sono passati trentadue anni dalla prematura scomparsa di Augusto Daolio, leader carismatico e fondatore insieme a Beppe Carletti dei Nomadi, uno dei gruppi più longevi e importanti della musica italiana.


MOODY’S ALZA IL RATING DEL PIEMONTE, ORA E’ TRA LE ZONE IN CUI CONVIENE PROGRAMMARE INVESTIMENTI
11 Aprile 2024

Moody’s ha aumentato il rating della Regione Piemonte che passa dal livello Ba1 (area “Non-investiment Grade”) a quello Baa3 (primo gradino dell’area Investiment Grade).


UNITO SI CONFERMA AL TOP IN FILOSOFIA, SCIENZE DELL’EDUCAZIONE E SCIENZE DELLE RELIGIONI
10 Aprile 2024

La prestigiosa agenzia Quacquarelli Symonds ha pubblicato i QS Subject Ranking per il 2024, le nuove classifiche specifiche per ogni disciplina delle migliori università del mondo, dove sono stati valutati circa 5000 atenei in 55 ambiti disciplinari.


Invia i tuoi video per
TG4

Invia i tuoi contributi video alla redazione del TG4  
Realizza il tuo video e invialo con wetransfer.com non dimenticare di scaricare il pdf della liberatoria e allegarlo nel form.

Compila i tuoi dati e allegalo al video per autorizzarne la messa in onda!

Oppure contattaci via mail redazione@telecupole.com