11 Giugno 2021

TO: ARRESTATO IL PRESUNTO KILLER DEL BENGALESE

Si chiama Mohamed Moustapha, ha 24 anni, è bengalese come la vittima che ha sgozzato, per poi decapitarlo. Gli investigatori della squadra mobile lo hanno individuato in neppure 48 ore. Moustapha avrebbe ammazzato Mohammad Ibrahim, lavapiatti venticinquenne, perché quest’ultimo non gli avrebbe restituito 1.200 euro che il presunto killer avrebbe pagato per convolare a “nozze combinate” con la cognata della vittima che vive in Bangladesh. Ad incastrare Moustapha più di un elemento. A cominciare, come ha spiegato il capo della squadra mobile Luigi Mitola, dalle testimonianze dei coinquilini della vittima che avrebbero riferito di quel «matrimonio a pagamento» mai andato in porto. Poi ci sono le immagini registrate da una telecamera di sorveglianza del palazzo di corso Francia, dove è avvenuta la mattanza, che ritraggono Moustapha che entra nello stabile e che poi fugge dopo aver, verosimilmente, consumato il delitto. Infine c’è una telefonata intercorsa tra la vittima e la moglie che vive in Bangladesh contemporanea all’arrivo del killer.

Fonte Adnkronos

 

 

 

 

 

Ti potrebbero anche interessare

“AUGUSTO DAOLIO: UNO SGUARDO LIBERO”: LA MOSTRA NELLE SALE DI SPAZIO MUSA A TORINO
12 Aprile 2024

Sono passati trentadue anni dalla prematura scomparsa di Augusto Daolio, leader carismatico e fondatore insieme a Beppe Carletti dei Nomadi, uno dei gruppi più longevi e importanti della musica italiana.


MOODY’S ALZA IL RATING DEL PIEMONTE, ORA E’ TRA LE ZONE IN CUI CONVIENE PROGRAMMARE INVESTIMENTI
11 Aprile 2024

Moody’s ha aumentato il rating della Regione Piemonte che passa dal livello Ba1 (area “Non-investiment Grade”) a quello Baa3 (primo gradino dell’area Investiment Grade).


UNITO SI CONFERMA AL TOP IN FILOSOFIA, SCIENZE DELL’EDUCAZIONE E SCIENZE DELLE RELIGIONI
10 Aprile 2024

La prestigiosa agenzia Quacquarelli Symonds ha pubblicato i QS Subject Ranking per il 2024, le nuove classifiche specifiche per ogni disciplina delle migliori università del mondo, dove sono stati valutati circa 5000 atenei in 55 ambiti disciplinari.


Invia i tuoi video per
TG4

Invia i tuoi contributi video alla redazione del TG4  
Realizza il tuo video e invialo con wetransfer.com non dimenticare di scaricare il pdf della liberatoria e allegarlo nel form.

Compila i tuoi dati e allegalo al video per autorizzarne la messa in onda!

Oppure contattaci via mail redazione@telecupole.com