ASL CN1: OLTRE VENTI LE LETTERE DI SOSPENSIONE PER SANITARI NO VAX

Sono poco più di venti, per ora, le lettere di sospensione recapitate a medici e infermieri dell’Asl Cn1 non vaccinati. Un provvedimento che impedisce loro di proseguire nel lavoro a contatto con pazienti e colleghi e che prevede anche il non pagamento degli stipendi fino al 31 dicembre di quest’anno. Le lettere sono arrivate agli operatori della sanità che hanno ricevuto nelle scorse settimane una prima missiva di «avvertimento», poi una seconda, in cui, tra l’altro si sollecitava l’invio di documentazione che spiegasse la mancata vaccinazione, per esempio in relazione a patologie che esonerano l’interessato dal vaccino.

fonte La Stampa

Invia i tuoi video per TG4

Invia i tuoi contributi video alla redazione del TG4

Info

Saluti Salutissimi

Realizza i tuoi video auguri e sarai protagonista di Saluti Salutissimi

Info

Seguici su Facebook

Unisciti alla nostra communità su Facebook

Info

Digitale Terrestre 15
Sky 824
TivùSat 422

 

Strada Regionale, 20
12030 Cavallermaggiore (CN)

0172 713333