2 Settembre 2021

PIAZZA SAN CARLO: TRIBUNALE CIVILE, RISARCIRE FAMIGLIA TRAVOLTA DA FOLLA

Ammonta a quasi 200 mila euro il risarcimento deciso dal tribunale civile di Torino nei confronti di una famiglia, padre, madre e 2 figlie, travolta dall’ondata di panico collettivo scatenatasi la sera del 3 giugno 2017 in piazza San Carlo durante la finale di Champions League Juventus Real Madrid. I giudici della quarta sezione nel condannare il Comune di Torino, Turismo Torino Provincia, l’architetto che aveva redatto il piano di sicurezza e il ministero dell’Interno sottolineano che “nel caso di specie va ritenuta provata, oltre alla componente di ‘danno biologico dinamico-relazionale’ anche la componente del ‘danno da sofferenza soggettiva interiore’ che hanno trovato sostanziale conferma nelle risultanze peritali”.”Il trovarsi in mezzo ad una folla così assiepata da sembrare un formicaio l’essere premuti contro le vetrine sotto i portici della piazza, l’essere buttati a terra e calpestati, l’essere si’ tratti in salvo ma senza sapere nulla della sorte dei propri familiari e rimanere a lungo senza rivederli – si legge nel dispositivo – è la sintesi che forse neppure riesce ad essere pienamente esplicativa ma è sicuramente indicativa dell’intensità dei sentimenti di sofferenza disperazione dolore provato da ognuno dei quattro”.

Fonte Adnkronos

Ti potrebbero anche interessare

DOMENICA SCARNAFIGI PREMIA I NUOVI NATI CON UNA FORMA DI FORMAGGIO DOP
13 Aprile 2024

Domenica 14 aprile a Scarnafigi, a partire dalle ore 15,30, in piazza Vittorio Emanuele, 25 bambini nati nel 2023 nei comuni di Scarnafigi e Ruffia riceveranno in dono dai Consorzi di tutela dei formaggi Bra, Raschera e Toma Piemontese una forma delle celebri Dop.


“AUGUSTO DAOLIO: UNO SGUARDO LIBERO”: LA MOSTRA NELLE SALE DI SPAZIO MUSA A TORINO
12 Aprile 2024

Sono passati trentadue anni dalla prematura scomparsa di Augusto Daolio, leader carismatico e fondatore insieme a Beppe Carletti dei Nomadi, uno dei gruppi più longevi e importanti della musica italiana.


MOODY’S ALZA IL RATING DEL PIEMONTE, ORA E’ TRA LE ZONE IN CUI CONVIENE PROGRAMMARE INVESTIMENTI
11 Aprile 2024

Moody’s ha aumentato il rating della Regione Piemonte che passa dal livello Ba1 (area “Non-investiment Grade”) a quello Baa3 (primo gradino dell’area Investiment Grade).


Invia i tuoi video per
TG4

Invia i tuoi contributi video alla redazione del TG4  
Realizza il tuo video e invialo con wetransfer.com non dimenticare di scaricare il pdf della liberatoria e allegarlo nel form.

Compila i tuoi dati e allegalo al video per autorizzarne la messa in onda!

Oppure contattaci via mail redazione@telecupole.com