27 Settembre 2021

AMMAZZO’ MOGLIE E FIGLIO A CARMAGNOLA, SI SUICIDA IN CARCERE

Alexandro Riccio, il 39enne che lo scorso 29 gennaio 2021 uccise a coltellate in casa la moglie 38enne Teodora Casasanta e il figlio 5enne Ludovico, si è suicidato nel carcere di Ivrea, dove era detenuto, nella tarda serata di sabato 25 settembre , impiccandosi alla finestra del bagno della sua cella. Quella notte in viale Barbaroux a Carmagnola aveva già cercato di togliersi la vita gettandosi dal balcone ma non ci era riuscito. Si chiude così nel peggiore nei modi una delle più terribili vicende di cronaca del Torinese dell’ultimo periodo. Sul caso, ora, la procura di Ivrea ha aperto un fascicolo per capire le circostanze che hanno portato al suicidio. Riccio, che era difeso dall’avvocato Giuseppe Lopedote, avrebbe detto agli psicologi che lo avevano visitato quali continuassero a essere le sue intenzioni. Secondo gli agenti di polizia penitenziaria intervenuti nella cella, quando l’uomo è stato ritrovato in bagno era ormai impossibile intervenire.

Fonte Torino Today

Ti potrebbero anche interessare

DOMENICA SCARNAFIGI PREMIA I NUOVI NATI CON UNA FORMA DI FORMAGGIO DOP
13 Aprile 2024

Domenica 14 aprile a Scarnafigi, a partire dalle ore 15,30, in piazza Vittorio Emanuele, 25 bambini nati nel 2023 nei comuni di Scarnafigi e Ruffia riceveranno in dono dai Consorzi di tutela dei formaggi Bra, Raschera e Toma Piemontese una forma delle celebri Dop.


“AUGUSTO DAOLIO: UNO SGUARDO LIBERO”: LA MOSTRA NELLE SALE DI SPAZIO MUSA A TORINO
12 Aprile 2024

Sono passati trentadue anni dalla prematura scomparsa di Augusto Daolio, leader carismatico e fondatore insieme a Beppe Carletti dei Nomadi, uno dei gruppi più longevi e importanti della musica italiana.


MOODY’S ALZA IL RATING DEL PIEMONTE, ORA E’ TRA LE ZONE IN CUI CONVIENE PROGRAMMARE INVESTIMENTI
11 Aprile 2024

Moody’s ha aumentato il rating della Regione Piemonte che passa dal livello Ba1 (area “Non-investiment Grade”) a quello Baa3 (primo gradino dell’area Investiment Grade).


Invia i tuoi video per
TG4

Invia i tuoi contributi video alla redazione del TG4  
Realizza il tuo video e invialo con wetransfer.com non dimenticare di scaricare il pdf della liberatoria e allegarlo nel form.

Compila i tuoi dati e allegalo al video per autorizzarne la messa in onda!

Oppure contattaci via mail redazione@telecupole.com