26 Novembre 2021

PIEMONTE: REGIONE APRE DOSSIER SU FERROVIE SOSPESE

La Regione Piemonte apre un dossier sulle linee ferroviarie sospese. La Commissione Trasporti della Regione Piemonte ha iniziato ad analizzare costi e benefici per la eventuale riapertura delle numerose linee ferroviarie sospese in Piemonte. In seguito verranno calendarizzate altre sedute di Commissione in cui si ascolteranno le esigenze delle diverse realtà territoriali per valutare e analizzare la reale fattibilità delle riaperture. I direttori dell’assessorato ai Trasporti Ezio Elia e dell’Agenzia per la Mobilità Cesare Paonessa hanno presentato l’elenco delle 13 linee ferroviarie sospese in Piemonte e ascoltato le richieste dei vari territori, portate dai consiglieri intervenuti nella discussione.
La maggior parte delle linee prese in esame sono sospese dal 2012. L’elenco delle linee sospese: Alessandria-Castagnole-(Alba), Alessandria-Ovada, Asti-Casale-Mortara, Asti-Castagnole-Alba, Asti-Chivasso, Bardonecchia-Modane, Casale-Vercelli, Ceva-Ormea, Cuneo-Mondovì, Cuneo-Saluzzo-Savigliano, Novara-Varallo, Pinerolo-Torre Pellice, Santhià-Arona.

Fonte Adnkronos

Ti potrebbero anche interessare

A TORINO ASPORTATO UN TUMORE ALLA VESCICA CON INTERVENTO UNICO AL MONDO GRAZIE AL ROBOT HUGO
17 Aprile 2024

Al Maria Pia Hospital di Torino è stato eseguito un intervento di chirurgia robotica senza precedenti.


A LIMONE PIEMONTE TORNA IL RADUNO DI VETTURE STORICHE-SPORTIVE
16 Aprile 2024

Il 21 aprile, Limone Piemonte si prepara ad ospitare la seconda edizione del raduno di vetture storiche-sportive del club torinese Fuori Giri Car Club.


AL VINITALY DI VERONA PIEMONTE GRANDE PROTAGONISTA
15 Aprile 2024

Alla 56ª edizione del Vinitaly, il Padiglione 10 di Veronafiere ha ospitato l’inaugurazione dell’Area Piemonte, curata da Piemonte Land of Wine, che rappresenta il Piemonte vitivinicolo.


Invia i tuoi video per
TG4

Invia i tuoi contributi video alla redazione del TG4  
Realizza il tuo video e invialo con wetransfer.com non dimenticare di scaricare il pdf della liberatoria e allegarlo nel form.

Compila i tuoi dati e allegalo al video per autorizzarne la messa in onda!

Oppure contattaci via mail redazione@telecupole.com