27 Novembre 2021

CASTELLETTO STURA: INCIDENTE STRADALE, MUORE UN GIOVANE DI 24 ANNI

Davide Tomatis, 24 anni, di Montanera, è morto ieri sera in un incidente stradale a Castelletto Stura. Secondo una prima ricostruzione, stava guidando la sua Fiat Punto sulla provinciale in direzione di Castelletto quando, poco prima delle 19, una Seat Ibiza guidata da una giovane di 23 anni per cause da stabilire ha invaso la corsia opposta dopo una curva. Lo scontro con la Punto grigia guidata dal ragazzo è stato inevitabile e violentissimo. Davide è morto sul colpo. La sua auto è stata poi tamponata da un van Vito Mercedes guidato un uomo di 68 anni, che ha sbalzato fuori strada la vettura del ventiquattrenne.
Ragazza e pensionato sono stati portati al Pronto soccorso dell’ospedale di Cuneo con alcuni traumi, ma non sono in pericolo di vita. Sono intervenuti carabinieri di Centallo e Morozzo, vigili del fuoco, tre ambulanze. La strada provinciale è rimasta chiusa due ore per i soccorsi, ricostruire la dinamica dello scontro, mettere in sicurezza i mezzi. La salma di Davide Tomatis è stata composta nella camera mortuaria dell’ospedale di Cuneo.

Fonte La Stampa Cn

Ti potrebbero anche interessare

A TORINO ASPORTATO UN TUMORE ALLA VESCICA CON INTERVENTO UNICO AL MONDO GRAZIE AL ROBOT HUGO
17 Aprile 2024

Al Maria Pia Hospital di Torino è stato eseguito un intervento di chirurgia robotica senza precedenti.


A LIMONE PIEMONTE TORNA IL RADUNO DI VETTURE STORICHE-SPORTIVE
16 Aprile 2024

Il 21 aprile, Limone Piemonte si prepara ad ospitare la seconda edizione del raduno di vetture storiche-sportive del club torinese Fuori Giri Car Club.


AL VINITALY DI VERONA PIEMONTE GRANDE PROTAGONISTA
15 Aprile 2024

Alla 56ª edizione del Vinitaly, il Padiglione 10 di Veronafiere ha ospitato l’inaugurazione dell’Area Piemonte, curata da Piemonte Land of Wine, che rappresenta il Piemonte vitivinicolo.


Invia i tuoi video per
TG4

Invia i tuoi contributi video alla redazione del TG4  
Realizza il tuo video e invialo con wetransfer.com non dimenticare di scaricare il pdf della liberatoria e allegarlo nel form.

Compila i tuoi dati e allegalo al video per autorizzarne la messa in onda!

Oppure contattaci via mail redazione@telecupole.com