16 Marzo 2022

UCRAINA: CIRIO, ‘CON COMUNE E ASL ENTRO SETTIMANA GRUPPO LAVORO PER ACCOGLIENZA’

Un gruppo di lavoro tra Regione Piemonte, Comune di Torino e Asl Città di Torino sarà costituito entro la settimana per affrontare i nodi operativi legati all’accoglienza dei profughi ucraini. Lo ha annunciato il presidente del Piemonte, Alberto Cirio, che ha spiegato “non c’è alcuna differenza di visione tra Comune e Regione nella gestione dei profughi ucraini. Siamo cercando tutti, al meglio, di essere operativi nella gestione di un fenomeno che non è mai esistito”. “L’accoglienza e l’ospitalità che la Regione sta dando è stata portata ad esempio dal governo italiano perché siamo una delle regioni che ha fatto di più non solo accogliendo ma anche andando noi personalmente a prendere le persone malate che non potevano venire da sole – ha aggiunto – evidentemente vogliano garantire che chi accoglie accolga in sicurezza e la stessa sicurezza sia garantita a chi arriva”.

Fonte Adnkronos

 

 

 

Ti potrebbero anche interessare

INCIDENTE SULLA TANGENZIALE A RIVOLI: TRAFFICO IN TILT
25 Giugno 2024

Mattinata nera per gli automobilisti in viaggio sulla tangenziale sud di Rivoli, dove un incidente ha mandato in tilt il traffico.


CINEMA SULLA PISTA 500: IL GRANDE SCHERMO SOTTO LE STELLE DEL LINGOTTO DI TORINO
24 Giugno 2024

La magia del cinema prende vita sul tetto del Lingotto con la rassegna estiva “Cinema sulla Pista 500“, un evento che unisce arte visiva e cinematografica in un contesto unico.


BIELLA: DISSEQUESTRATA AREA BICI CADUTA A OROPA
22 Giugno 2024

E’ stata dissequestrata l’area del piazzale di Oropa in cui si trovano i resti della bicicletta gigante, opera dell’artista Ivano Munarin, crollata dopo che in diciotto ci si erano arrampicati per scattare una foto ricordo.


Invia i tuoi video per
TG4

Invia i tuoi contributi video alla redazione del TG4  
Realizza il tuo video e invialo con wetransfer.com non dimenticare di scaricare il pdf della liberatoria e allegarlo nel form.

Compila i tuoi dati e allegalo al video per autorizzarne la messa in onda!

Oppure contattaci via mail redazione@telecupole.com