INFORTUNI: DUE INCIDENTI SUL LAVORO NEL CUNEESE, MORTI DUE OPERAI

Due fatali incidenti sul luogo di lavoro a poca distanza di tempo e di spazio. Un muratore di 59 anni, di origini torinesi e residente a Ceva, è morto cadendo dall’impalcatura di un cantiere di una casa in ristrutturazione in frazione Sant’Anna a Roascio, piccolo paese con meno di cento abitanti nell’Alta Langa, in provincia di Cuneo. Fatale per il muratore un volo nel vuoto da almeno sei metri di altezza. L’uomo è morto sul colpo e secondo una prima ricostruzione, era solo sul cantiere. L’allarme per l’incidente è stato dato verso le 17. Sono intervenuti i Carabinieri di Ceva e i vigili del fuoco di Mondovì e Ceva, oltre all’elicottero del 118. Poco dopo, a poca distanza, sempre in provincia di Cuneo, è morto un’ operaio cinquantenne rimasto schiacciato in una macchina insacchettatrice in una cava di Villanova Mondovì. A dare l’allarme sono stati i colleghi ma l’uomo è morto poco dopo per le gravi ferite riportate; vano l’intervento anche dell’elisoccorso. L’incidente è avvenuto nella sede di una multinazionale che si occupa di prodotti per l’edilizia a 30 chilometri da Roascio, paese dell’Alta Langa dove poco prima è stato trovato morto il muratore.

Fonte Rai News

Invia i tuoi video per TG4

Invia i tuoi contributi video alla redazione del TG4

Info

Saluti Salutissimi

Realizza i tuoi video auguri e sarai protagonista di Saluti Salutissimi

Info

Seguici su Facebook

Unisciti alla nostra communità su Facebook

Info

Digitale Terrestre 11
Sky 824
tivùsat 422

 

Strada Regionale, 20
12030 Cavallermaggiore (CN)

0172 713333