10 Ottobre 2023

NOVE COLPI IN DIECI GIORNI A TORINO, ARRESTATI ENTRAMBI I RAPINATORI

La polizia ha arrestato anche il secondo dei due uomini accusati di aver commesso nove rapine a Torino tra il 16 ed il 28 dicembre 2022, ai danni di negozi e farmacie.
Il primo uomo era stato arrestato in flagranza di reato la notte del 28 dicembre 2022, durante un tentativo di rapina presso l’hotel President, in via Cecchi a Torino. Si era presentato con il volto nascosto da un passamontagna ed armato di una grossa mannaia all’accettazione dell’albergo ma il vigilante lo aveva affrontato sparandogli alle gambe e bloccandolo.
Le immagini delle telecamere di sorveglianza e della body-cam del sorvegliante avevano permesso di individuare la presenza di un secondo rapinatore. Lo scorso 2 ottobre gli agenti lo hanno rintracciato in casa di un amico e la perquisizione ha permesso di rinvenire materiale utile ai fini investigativi nonché una carta d’identità valida per l’espatrio, rubata, sulla quale l’indagato aveva messo la sua fotografia.

Da Quotidiano Piemontese

 

 

 

 

 

Ti potrebbero anche interessare

INCIDENTE SULLA TANGENZIALE A RIVOLI: TRAFFICO IN TILT
25 Giugno 2024

Mattinata nera per gli automobilisti in viaggio sulla tangenziale sud di Rivoli, dove un incidente ha mandato in tilt il traffico.


CINEMA SULLA PISTA 500: IL GRANDE SCHERMO SOTTO LE STELLE DEL LINGOTTO DI TORINO
24 Giugno 2024

La magia del cinema prende vita sul tetto del Lingotto con la rassegna estiva “Cinema sulla Pista 500“, un evento che unisce arte visiva e cinematografica in un contesto unico.


BIELLA: DISSEQUESTRATA AREA BICI CADUTA A OROPA
22 Giugno 2024

E’ stata dissequestrata l’area del piazzale di Oropa in cui si trovano i resti della bicicletta gigante, opera dell’artista Ivano Munarin, crollata dopo che in diciotto ci si erano arrampicati per scattare una foto ricordo.


Invia i tuoi video per
TG4

Invia i tuoi contributi video alla redazione del TG4  
Realizza il tuo video e invialo con wetransfer.com non dimenticare di scaricare il pdf della liberatoria e allegarlo nel form.

Compila i tuoi dati e allegalo al video per autorizzarne la messa in onda!

Oppure contattaci via mail redazione@telecupole.com