12 Dicembre 2023

TORINO, LA CORTE DEI CONTI SI TRASFERISCE IN PIAZZA CASTELLO

La Corte dei Conti prende possesso dello storico palazzo della Regione Piemonte in piazza Castello 165, a Torino. Questa mattina, presso il grattacielo Piemonte, è stato infatti siglato un accordo con l’Agenzia del Demanio per la vendita con riserva di proprietà per 25,7 milioni di euro.
Definita dal presidente Alberto Cirio come «un’iniziativa strategica per il futuro della città e della Regione», cedere il palazzo ai privati «sarebbe stato un errore». Per questo, la Corte dei Conti si trasferirà da via Bertola in piazza Castello entro il 2024 e già a marzo potrebbe ospitare l’inaugurazione dell’anno giudiziario.
Il palazzo ospiterà duecento persone, che nei prossimi giorni cominceranno a trasferirsi negli uffici. Gli spazi interni verranno ristrutturati: al pian terreno, resterà l’infopoint turismo regionale, dove si terranno inoltre udienze, adunanze e congressi aperti alla collettività; al quarto piano sarà anche ospitata l’Avvocatura dello Stato.

 

Da Quotidiano Piemontese

 

 

 

 

 

 

 

Ti potrebbero anche interessare

AD OMEGNA APPARTAMENTO IN FIAMME: EVACUATE TREDICI FAMIGLIE
28 Febbraio 2024

Ad Omegna (Verbano – Cusio – Ossola), in un appartamento di un condominio di sette piani in via Mozzalina, nel quartiere di Cireggio, un incendio è divampato alle 3 della notte.


METEO, IN PIEMONTE TORNANO PIOGGIA E NEVE: EMESSA L’ALLERTA GIALLA
26 Febbraio 2024

A partire da ieri sera, il Piemonte è colpito da piogge moderate e persistenti e da alcune nevicate, che continueranno per almeno due giorni.


LUNEDI’ COLDIRETTI IN FORZE A BRUXELLES
24 Febbraio 2024

Coldiretti Piemonte lunedì 26 febbraio 2024 sarà di nuovo a Bruxelles in forze con una folta delegazione di soci, giovani imprenditori e dirigenti insieme al presidente regionale, Cristina Brizzolari, al delegato confederale, Bruno Rivarossa, e ai presidenti delle federazioni provinciali.


Invia i tuoi video per
TG4

Invia i tuoi contributi video alla redazione del TG4  
Realizza il tuo video e invialo con wetransfer.com non dimenticare di scaricare il pdf della liberatoria e allegarlo nel form.

Compila i tuoi dati e allegalo al video per autorizzarne la messa in onda!

Oppure contattaci via mail redazione@telecupole.com