12 Dicembre 2023

TORINO, LA CORTE DEI CONTI SI TRASFERISCE IN PIAZZA CASTELLO

La Corte dei Conti prende possesso dello storico palazzo della Regione Piemonte in piazza Castello 165, a Torino. Questa mattina, presso il grattacielo Piemonte, è stato infatti siglato un accordo con l’Agenzia del Demanio per la vendita con riserva di proprietà per 25,7 milioni di euro.
Definita dal presidente Alberto Cirio come «un’iniziativa strategica per il futuro della città e della Regione», cedere il palazzo ai privati «sarebbe stato un errore». Per questo, la Corte dei Conti si trasferirà da via Bertola in piazza Castello entro il 2024 e già a marzo potrebbe ospitare l’inaugurazione dell’anno giudiziario.
Il palazzo ospiterà duecento persone, che nei prossimi giorni cominceranno a trasferirsi negli uffici. Gli spazi interni verranno ristrutturati: al pian terreno, resterà l’infopoint turismo regionale, dove si terranno inoltre udienze, adunanze e congressi aperti alla collettività; al quarto piano sarà anche ospitata l’Avvocatura dello Stato.

 

Da Quotidiano Piemontese

 

 

 

 

 

 

 

Ti potrebbero anche interessare

DOMENICA A VINADIO ULTIMO APPUNTAMENTO DI “FAMIGLIA SEI GRANDA”
15 Giugno 2024

Domenica 16 giugno dalle 10.30 alle 18 a Vinadio, presso il Forte Albertino, ultimo appuntamento della 12ª edizione di “Famiglia sei Granda”, la grande festa diffusa della famiglia ideata dal Forum delle associazioni familiari della provincia di Cuneo.


CONTESTATA FRODE FISCALE AD UN IMPRENDITORE
14 Giugno 2024

La Guardia di Finanza di Torino ha dato esecuzione a tre distinti decreti di sequestro preventivo emessi d’urgenza in relazione ai profitti delle condotte di frode fiscale accertate, per un importo complessivo di circa 6,6 milioni di euro, nonché a un decreto di sequestro preventivo in ordine ai profitti rivenienti dalle connesse condotte di autoriciclaggio, per circa 540 mila euro.


FERMATO “PASSEUR” PAKISTANO A MOIOLA IN VALLE STURA
13 Giugno 2024

Un cittadino pakistano, con permesso di soggiorno scaduto, è stato arrestato nei giorni scorsi dalla Guardia di Finanza di Cuneo per violazione delle leggi sull’immigrazione. L’uomo è stato fermato durante un controllo di routine a Moiola, in valle Stura.


Invia i tuoi video per
TG4

Invia i tuoi contributi video alla redazione del TG4  
Realizza il tuo video e invialo con wetransfer.com non dimenticare di scaricare il pdf della liberatoria e allegarlo nel form.

Compila i tuoi dati e allegalo al video per autorizzarne la messa in onda!

Oppure contattaci via mail redazione@telecupole.com