27 Dicembre 2023

CI LASCIA A 83 ANNI GIULIA DE MARCO, EX PRESIDENTE DEL TRIBUNALE DEI MINORI DI TORINO

Ci ha lasciati questa notte, a Torino, Giulia De Marco, aveva 83 anni. Moglie dell’ex presidente della Camera Luciano Violante, era nata a Cosenza il 21 febbraio 1940.
La sua carriera nella magistratura ha inizio nel 1965. Dapprima a Milano, poi a Brindisi e dal 1968 a Torino dove era stata pretore del lavoro fino a quando non aveva cominciato ad occuparsi di problemi dell’infanzia.
Giudice minorile dal 1982, Giulia De Marco era stata presidente del tribunale dei Minori di Torino. Con l’ex presidente della Camera, e magistrato, Luciano Violante, aveva avuto due figli, Gianluca e Francesca.

 

Da Quotidiano Piemontese

 

 

 

 

 

 

 

Ti potrebbero anche interessare

DOMENICA A VINADIO ULTIMO APPUNTAMENTO DI “FAMIGLIA SEI GRANDA”
15 Giugno 2024

Domenica 16 giugno dalle 10.30 alle 18 a Vinadio, presso il Forte Albertino, ultimo appuntamento della 12ª edizione di “Famiglia sei Granda”, la grande festa diffusa della famiglia ideata dal Forum delle associazioni familiari della provincia di Cuneo.


CONTESTATA FRODE FISCALE AD UN IMPRENDITORE
14 Giugno 2024

La Guardia di Finanza di Torino ha dato esecuzione a tre distinti decreti di sequestro preventivo emessi d’urgenza in relazione ai profitti delle condotte di frode fiscale accertate, per un importo complessivo di circa 6,6 milioni di euro, nonché a un decreto di sequestro preventivo in ordine ai profitti rivenienti dalle connesse condotte di autoriciclaggio, per circa 540 mila euro.


FERMATO “PASSEUR” PAKISTANO A MOIOLA IN VALLE STURA
13 Giugno 2024

Un cittadino pakistano, con permesso di soggiorno scaduto, è stato arrestato nei giorni scorsi dalla Guardia di Finanza di Cuneo per violazione delle leggi sull’immigrazione. L’uomo è stato fermato durante un controllo di routine a Moiola, in valle Stura.


Invia i tuoi video per
TG4

Invia i tuoi contributi video alla redazione del TG4  
Realizza il tuo video e invialo con wetransfer.com non dimenticare di scaricare il pdf della liberatoria e allegarlo nel form.

Compila i tuoi dati e allegalo al video per autorizzarne la messa in onda!

Oppure contattaci via mail redazione@telecupole.com