TO: UCCISO PENSIONATO, FERMATO FIGLIO

E stato emesso nella notte un provvedimento di fermo nei confronti del figlio del pensionato 68enne ucciso ieri a coltellate nella sua abitazione nel quartiere San Salvario a Torino. L’uomo, rintracciato dai carabinieri nei pressi di piazza Vittorio si è avvalso della facoltà di non rispondere ma gli elementi acquisiti dagli investigatori dell’Arma, tra i quali anche il ritrovamento addosso del telefono del padre, hanno consentito al magistrato di disporne la traduzione in carcere. Le indagini dei carabinieri ora proseguono per chiarire il movente, anche se alla base del gesto risulterebbero da tempo incomprensioni e litigi familiari. La vittima sarà sottoposta ad autopsia per chiarire quante coltellate gli siano state inferte alla schiena, che da un primo esame esterno sembrerebbero due, nonché l’orario del decesso che potrebbe essere avvenuto già in tarda mattinata. Saranno altresì
inviati al Ris il coltello con la lama di 20 cm insanguinato rinvenuto nel lavello della cucina e i vestiti indossati dal figlio quando è stato rintracciato per evidenziarne eventuali tracce ematiche.

Fonti Adnkronos e Repubblica Torino

TELECUPOLE
App per Android

To: pensionato ucciso, fermato figlio

Invia i tuoi video per TG4

Invia i tuoi contributi video alla redazione del TG4

Info

Saluti Salutissimi

Realizza i tuoi video auguri e sarai protagonista di Saluti Salutissimi

Info

Seguici su Facebook

Unisciti alla nostra communità su Facebook

Info

Digitale Terrestre 15
Sky 824
TivùSat 422

 

Strada Regionale, 20
12030 Cavallermaggiore (CN)

0172 713333