CONDOVE: CASSAZIONE CONFERMA CONDANNA PIRATA STRADA

La Corte di Cassazione ha confermato la condanna a 14 anni e 4 mesi di carcere per Maurizio De Giulio, l’elettricista che nel 2017 a Condove, nel torinese, dopo una lite in strada inseguì e travolse volontariamente una moto col suo furgone, uccidendo la 27enne di Moncalieri Elisa Ferrero. Nell’incidente rimase ferito il compagno della ragazza, Matteo Penna. Condannato in primo grado a 15 anni per omicidio volontario, in appello per De Giulio la condanna era stata lievemente diminuita, e ora confermata dai supremi giudici.

Fonte Adnkronos

Invia i tuoi video per TG4

Invia i tuoi contributi video alla redazione del TG4

Info

Saluti Salutissimi

Realizza i tuoi video auguri e sarai protagonista di Saluti Salutissimi

Info

Seguici su Facebook

Unisciti alla nostra communità su Facebook

Info

Digitale Terrestre 15
Sky 824
TivùSat 422

 

Strada Regionale, 20
12030 Cavallermaggiore (CN)

0172 713333