26 Aprile 2023

L’OSPEDALE MAURIZIANO DI TORINO, LEADER IN ITALIA PER LA CHIRURGIA EPATICA MINI INVASIVA

La Società Italiana di Chirurgia ha identificato l’ospedale Mauriziano di Torino e il professor Alessandro Ferrero, il Direttore al quale affidare la Scuola di riferimento nazionale in Chirurgia epatica. In questi anni la Chirurgia del fegato e delle vie biliari è andata incontro a cambiamenti radicali, sia nel campo tecnico che in quello delle indicazioni. In particolar modo solo recentemente si è diffusa la possibilità di eseguire interventi di resezione epatica estremamente complessi per via mini invasiva, con riduzione delle complicanze e della degenza ospedaliera. Proprio la Chirurgia Generale e Oncologica dell’ospedale Mauriziano di Torino (diretta dal professor Alessandro Ferrero) è leader in Italia in questa metodica, eseguendo oltre il 70% dei casi con tecnica mini invasiva, attraendo pazienti da fuori regione, così come colleghi chirurghi che vogliono perfezionare la loro tecnica.
A partire dal prossimo 8 maggio un numero selezionato di chirurghi e chirurghe provenienti da tutta Italia si incontreranno a Torino per acquisire e migliorare le proprie conoscenze. Nelle due settimane di formazione che si terranno all’ospedale Mauriziano si avvicenderanno anche docenti di Chirurgia epatica, provenienti da tutti i più importanti Centri italiani, sia ospedalieri che universitari, nonché esperti internazionali.

 

da Quotidiano Piemontese

 

Ti potrebbero anche interessare

DOMENICA SCARNAFIGI PREMIA I NUOVI NATI CON UNA FORMA DI FORMAGGIO DOP
13 Aprile 2024

Domenica 14 aprile a Scarnafigi, a partire dalle ore 15,30, in piazza Vittorio Emanuele, 25 bambini nati nel 2023 nei comuni di Scarnafigi e Ruffia riceveranno in dono dai Consorzi di tutela dei formaggi Bra, Raschera e Toma Piemontese una forma delle celebri Dop.


“AUGUSTO DAOLIO: UNO SGUARDO LIBERO”: LA MOSTRA NELLE SALE DI SPAZIO MUSA A TORINO
12 Aprile 2024

Sono passati trentadue anni dalla prematura scomparsa di Augusto Daolio, leader carismatico e fondatore insieme a Beppe Carletti dei Nomadi, uno dei gruppi più longevi e importanti della musica italiana.


MOODY’S ALZA IL RATING DEL PIEMONTE, ORA E’ TRA LE ZONE IN CUI CONVIENE PROGRAMMARE INVESTIMENTI
11 Aprile 2024

Moody’s ha aumentato il rating della Regione Piemonte che passa dal livello Ba1 (area “Non-investiment Grade”) a quello Baa3 (primo gradino dell’area Investiment Grade).


Invia i tuoi video per
TG4

Invia i tuoi contributi video alla redazione del TG4  
Realizza il tuo video e invialo con wetransfer.com non dimenticare di scaricare il pdf della liberatoria e allegarlo nel form.

Compila i tuoi dati e allegalo al video per autorizzarne la messa in onda!

Oppure contattaci via mail redazione@telecupole.com